lunedì 14 aprile 2014

BUONA PASQUA 2014!

Thomas Tours and Safaris tunawatakia Pasaka njema na tuende savannah pamoja milele rafiki!!!




LA THOMAS TOURS E SAFARIS  VIA AUGURA UNA BUONA PASQUA
E VI ASPETTA IN KENYA PER FAR DIVENTARE LE VOSTRE VACANZE
INDIMENTICABILI! 

Anthony 15 anni - Thomas Mboya - Bella 11 anni i nipoti di Thomas





martedì 11 marzo 2014

Kenya Kenya Kenya Kenya Kenya Kenya, per sempre Kenya !

COME SEMPRE,  THOMAS CI HA ORGANIZZATO TUTTO PERFETTAMENTE!


Stefania e Thomas

Spesso ormai, io e mio marito, ci chiediamo: passerà mai questo Mal d’Africa ?

ma in fondo, perché tutti gli anni proviamo ad organizzare un viaggio
in un’altra parte del mondo ma alla fine torniamo sempre lì ?


Massimiliano e Thomas

d’altronde abbiamo visitato e conosciamo già tantissime cose, luoghi,
persone, situazioni di vita reale, spiagge, villaggi, safari, campi
tendati e tantissimo altro ma …. non c’è niente da fare, quando in un
posto ti senti praticamente ‘a casa’
perché devo abbandonarla questa Casa ?

Anche quest’anno siamo
tornati a Watamu e, dopo averlo già visitato nel 2005, per il nostro
10° anniversario di matrimonio, abbiamo voluto tornare nel Masai Mara !

Come sempre, Thomas ci ha organizzato tutto perfettamente !


Incredibile! un Ghepardo sulla jeep di turisti!

Siamo partiti dall’aeroporto di Malindi con un piccolo velivolo che con circa 2h ci
ha portati in uno degli angoli più spettacolari che la Natura abbia
creato.
Abbiamo dormito al campo tendato di Elengata Olerai, una
struttura meravigliosa circondata dalla savana, in tende
confortevolissime, gestito da uno staff gentilissimo.

Durante i nostri 3 gg di
safari abbiamo rivisto praticamente tutti gli animali (tranne il
leopardo ma lui è veramente difficile avvistarlo!), bufali, gnu,
giraffe e giraffini, ippopotami, uccelli, zebre, iene, leoni tanti
leoni e soprattutto un meraviglioso e fiero ghepardo comodamente
appostato sul tetto di una jeep !!!


Simba!

Un’emozione unica e
irripetibile !
E che dire del cielo sopra

le nostre teste non appena il sole tramontava ? Unico,
indimenticabile, emozionante, scioccante, da togliere il fiato

Purtroppo la nostra avventura nel Parco è durata soltanto 3 giorni,
avremmo voluto fosse molto molto più lunga …..
vuol dire che torneremo
ancora tante tante volte … passerà mai questo Mal d’Africa ?


Stefania e Massimiliano in Kenya con Thomas!

Miss you Thomas - Stefania e Massimiliano




martedì 11 febbraio 2014

UNA PIACEVOLE MALATTIA: IL NOSTRO MAL D'AFRICA


I NIPOTI DI THOMAS ANTHONY E BELLA! CHE SODDISFAZIONE!


           KENYA FOREVER! 


IN SICUREZZA E LIBERTA' CON THOMAS E LA SUA AGENZIA DI SAFARI!




Powered by TripAdvisor

martedì 4 febbraio 2014

IL KENYA PARLA DA SOLO....

 

Sono tornata da appena tre giorni

e già vorrei ripartire!!


Il Kenya parla da solo e le parole limiterebbero la sua magnificenza!

Io sono riuscita a meravigliarmi....vedendo un bimbo che ballava per
strada,alzando gli occhi e trovandomi di fronte un cielo mai visto.


Veramente sono riuscita a sentire la terra,le mie radici.

Perchè,come diceThomas,

siamo tutti rami dello stesso albero.

 

Thomas è stato per me fondamentale.

E' riuscito a capire cosa volevo senza dovermi vendere per forza pacchetti ed escursioni varie.

Mi ha lasciato pensare e pian piano mi ha accompagnato,giorno dopo

 giorno,nelle mie scelte...e ha azzeccato tutto!!

Che dire: GRAZIE THOMAS!!!!!



La prossima volta sarà ancora con te!!
Stefania.

venerdì 24 gennaio 2014

In Kenya FAI DA TE con I bambini al seguito!

UNA FAMIGLIA SPECIALE IN KENYA CON THOMAS!


"Dal 20 al 28 dicembre 2013 sono andata in Kenya con mio marito e 2 bambini (9 e 12 anni).
 Ho prenotato solo voli di linea dall'Italia poi ho lasciato fare tutto a Thomas sia safari che il soggiorno a Watamu...nulla da dire, tutto perfetto!!!.
Con Thomas ci siamo scritti solo tramite mail già dal mese di agosto per accordarci sulle date e giro da fare poi definito il tutto, ci siamo visti alle 4 di mattina all'aeroporto di Mombasa quando è venuto a prenderci e da lì siamo partiti con la guida "Tiramisù" per il safari di 3 notti e 4 gg...meraviglioso!


 panorami mozzafiato a perdita d'occhio, animali: zebre,giraffe,elefanti rossi dell'Tsavo Ovest e grigri di Amboseli, leopardi, gazzelle e antilopi di tutte le specie, uccelli ,ieni, sciacallo, ippopotami, coccodrilli e poi...leonesse allo Tsavo Est...paesaggio unico!sembrava di stare dentro a un documentario!...dormire in lodge e campiti tendati bellissimi a diretto contatto con la natura...al ritorno dal safari ci aspettava thomas, che è stato sempre presente telefonicamente durante il safari, e con lui siamo andati in giro per spiagge poi ci ha accompagnato in una scuola e in un orfanotrofio dove abbiamo lasciato varie cose portate dall'Italia per i bambini (vestiti e materiale scolastico)...
Thomas è un bravissimo ragazzo che si impegna molto per accontentare i turisti e noi ci siamo appoggiati a lui per tutto con molta tranquillità e serenità perchè è affidabile, a noi e ai miei bambini è piaciuto tantissimo il viaggio e la compagnia di Thomas.
Le persone che lavorano con Thomas sono molto attente e disponibili (GEORGE..bravissimo!)
Il viaggio che abbiamo scelto è fattibile per tutti, bambini compresi e a chi volesse andare in Kenya direi di scegliere Thomas Tours & Safaris per il vostro viaggio!...complimenti Thomas!




ciao a presto
Jessica e famiglia
 




martedì 17 dicembre 2013

BUON NATALE E FELICE ANNO 2014 DAL KENYA!




MIMI THOMAS NA WAFANYA KAZI WANGU NA WATOTO WA KIJIJI CHETU TWA WAOMBEA


MWAKA MPIA MWEMA NA FURAHA TELE 2014 JAMBO MAFARIKI!!!



 

Io Thomas,insieme ai miei collaboratori e ai ai bambini del villaggio


Vi auguriamo un sereno Natale e un 2014 Pieno di felicita’ e salute per tutti !

 

 

 

 

venerdì 26 luglio 2013

NON SOLO SAFARI CON NOI , MA VERA AMICIZIA AFRICA/EUROPA!

Jambo Rafiky!

la stagione e' iniziata e volevo ringraziarvi personalmente per aver scelto la mia agenzia di Safari per le vostre vacanze nel mio Kenya!

io e i miei collaboratori vi faremo vedere LA NOSTRA CULTURA, I NOSTRI VILLAGGI ,  LA NOSTRA GENTE!

E non dimenticate che...IN KENYA SI RITORNA!

jambo Thomas Mboya




L'amicizia che ci lega a questo Paese..l'Italia!

giovedì 18 luglio 2013

Il Nostro Kenya! vi Aspettiamo! Slideshow Slideshow



Slideshow il Nostro Kenya! vi Aspettiamo!: Thomas’s trip to 4 cities including Nairobi was created with TripAdvisor TripWow!
Il Nostro Kenya! vi Aspettiamo! Slideshow Slideshow: TripAdvisor™ TripWow ★ Il Nostro Kenya! vi Aspettiamo! Slideshow Slideshow ★ to Tsavo National Park East, Ecosistema di Amboseli (near Amboseli National Park) and Nairobi. Stunning free travel slideshows on TripAdvisor

giovedì 4 aprile 2013

Jambo a tutti i turisti come noi malati d'Africa, che hanno conosciuto Thomas Mboya e la sua stupenda e "strana" famiglia composta da Bella (10 anni a sinistra) Siena 13 anni (al centro) E Anthony 15 anni  (a destra) sono i nipoti di  Thomas!

a lui e ai suoi collaboratori della sua Agenzia di Safari :

LA THOMAS TOURS E SAFARIS 

DICIAMO : ASANTE SANA!


 Questa dolce "nostalgia" ci fa ritornare in Kenya dal lontano Agosto 2006 - chiedete pure info pratiche, fai da te e altro, per visitare questo meraviglioso Paese in tutta sicurezza , noi ci portiamo i nostri figli!! PASSIONE E SOLIDARIETA' !

jambo!  Cinzia Paolo e Andrea               (p.malnati@virgilio.it)

sabato 2 febbraio 2013

ANDREA: 9 ANNI E IL KENYA!


Jambo!, mi hanno insegnato i miei amici di Watamu,  è una parola per dire ciao che ho imparato quando avevo solo 3 anni e mezzo ad Agosto 2006 quando i miei genitori mi hanno portato in Kenya per la prima volta.


Non ho tanti ricordi di quel bel viaggio perche’ avevo solo 3 anni, ma mi ricordo gli elefanti del Masai Mara e mi ricordo i giochi fatti in spiaggia a Watamu, con il mio papà Paolo e i bambini africani.
La mia Mamma e il mio papà mi hanno sempre raccontato in tutti questi anni, quanto è bello il Kenya e quello che stavamo facendo come famiglia,  per aiutare questo popolo.





Ho visto tante foto, e ho visto tante volte mia mamma spedire pacchi di miei vestitini a turisti italiani che stavano andando in Kenya, io sapevo che tutte le mie scarpe e i miei vestiti andavano ai miei “ fratelli  africani” vedevo le loro foto, anno dopo anno crescevano come me e tante volte facevo fatica a pronunciare i loro nomi, che sono Anthony 15 anni, Siena 13 anni e Bella 10 anni la mia stessa eta’ e sono i nipotini di Thomas.
Poi la mia mamma un giorno mi ha detto, Andrea torniamo in Kenya! 
Io avevo un po’ paura di perdere troppi giorni di scuola, ma poi e’ arrivata la vacanza del 1° Novembre...e cosi’ 2 giorni prima abbiamo deciso di partire!

Ero anche triste  perché il mio nonno era appena finito in ospedale e il mio papi era preoccupato e non è potuto venire, ma ero sicuro che sarebbe andato tutto bene, come alla mia mamma l’anno scorso e cosi’ ho detto alla maestra che andavo in Kenya a trovare la mia “famiglia africana”.

Sono partito di notte e il viaggio non me lo ricordo perche’ ho sempre dormito, quando sono arrivato a Mombasa, al controllo passaporti ho dovuto mettere la mia mano per identificare non so bene cosa ma e’ stato divertente come nei film di CSI.

Ho aiutato la mia mamma con le borse, ne avevamo 2, una per noi e una piena di cose da regalare il mio zaino pesava tantissimo e non vedevo l’ora di lasciarlo da qualche parte..…
Quando siamo usciti  dall’aeroporto, ho trovato Thomas, io non me lo ricordavo cosi’ bene,  ma sapevo che lui mi ha sempre voluto tanto bene e mi ha detto KARIBU ANDREA!

Thomas continuava a chiedermi come stavo ma io mi sentivo un po’ strano,  allora mi ha raccontato che quando mi ha conosciuto ero in spiaggia che giocavo con i bimbi africani, fino a quando uno di loro ha acceso un fiammifero per giocare e io mi sono bruciato il dito e piangevo talmente tanto che la mia mamma e papa’ non sapevano come fare, a quel punto Thomas e’ arrivato con un bicchiere d’acqua per immergere il mio ditino e mi ha calmato.

Da allora per noi Thomas e la sua famiglia sono diventati nostri AMICI.

Ho tante emozioni da raccontare una e’ quella di essere arrivato a watamu e rincorso in  spiaggia da bambini africani che parlavano l’italiano cosi’ bene….

Alla sera la mamma ha organizzato una cena con i nipotini di Thomas in un bel ristorante a Timboni da Gloria e Gianni 2 simpatici signori Italiani.

Io ero cosi’ imbarazzato, erano passati tanti anni, io li avevo visti in foto, ma incontrarli dal vero avevo tanta vergogna…come avrei parlato con loro? In che lingua?

Quando ci siamo visti in macchina ci siamo dati il 5 a mano aperta e al ristorante abbiamo giocato tanto , a palla intorno alla piscina, a carte e con il telefono Samsung dove potevamo fare dei disegni ,
Ho salvato il disegno che ha fatto per me Anthony, il disegno che ha fatto per me Siena e il disegno che ha fatto per me Bella, ogni tanto chiedevo traduzione a mia mamma per inglese, ma poi non c’e stato piu’ bisogno abbiamo capito che potevamo giocare anche cosi.. non pensavo di riuscire a vincere tutte le mie paure, ma loro sono bambini come me  per cui hakuna matata come mi hanno insegnato a dire.

Thomas ci ha organizzato subito per il giorno dopo il safari blu  in barca a Mida Creek dove ho incontrato 2 bambini simpatici e ci siamo tanto divertiti, con tuffi nuotate e avvistamento di ben 2 squali, ho mangiato l’aragosta e ho fatto il giro in canoa.

Poi  ho provato l’emozione di prendere il treno della mia africa  di sera che da Mombasa che va a Nairobi, dormendo con la cuccetta di notte e mangiando sul treno come nei film, mi e’ piaciuto tanto anche se il treno e’ partito con tanto ritardo e andava pianissimo, non mi sono mai scoraggiato.

Vedevo Thomas vicino a me che mi rassicurava sempre e mi spiegava tutto il programma ogni volta che chiedevo  a lui: cosa facciamo ora?

Il treno pero’ non e’ mai arrivato a Nairobi si e’ fermato per guasto a 100 km prima, e per me e’ stata un’avventura simpatica perche’ hanno chiamato un taxi solo per noi che ha  fatto come il Rally tra strade piene di buche alla fine ci ha portato  a Nairobi all’Orfanatrofio degli animali per poter toccare il Ghepardo!
Ringrazio tanto Thomas per aver organizzato tutto questo, perche’ quando sono entrato nella gabbia del Ghepardo avevo tanta paura, ma  ero tanto felice di poter toccare e accarezzare il GATTO PIU’ VELOCE DEL MONDO!  
Io a casa, in Italia,  ho il mio Duke che ha la mia eta’ e assomiglia molto al Ghepardo…ma lui e’ solo un bel micione…
Da Nairobi di sera con una bella jeep grande tutta per noi , siamo partiti subito per L’Amboseli, dove arrivando tardi  al campo tendato, mi ricordo di aver cenato e poi d’essermi subito addormentato.
La mattina pero’ la sveglia e’ suonata alle 5,30 e io ero cosi’ assonnato che ho tolto solo per meta’ il piagiama , indossando cosi’ 2 paia di pantaloncini e la maglietta…
Alle 6 siamo partiti per il SAFARI!!!
Mamma che bello! Si vedeva il Kilimangiaro sempre vicino a noi, con la sua cima innevata, tutti gli animali che scendevano a valle a mangiare, ho visto Zebre, gnu, bufali e antilopi di tutte le specie.

Il parco sembrava tutto per noi, ho visto gli avvoltoi finire un loro pasto e la iena allontanarsi per finire sulla nostra strada, io avevo il mio binocolo e mi sembrava di toccarla , fino a quando non e’ passata cosi’ vicino alla nostra jeep da riconoscere quanto  era brutta ma quanto emozionante era vederla cosi’ vicina…
Ho Visto tanti struzzi, persino gli aerei piccoli che atterravano nel parco, e in poco tempo abbiamo visto ben 7 leoni!

Thomas sapeva dove cercarli, erano a riposare tra l’erba in uno spiazzo dove nessuno ci andava ma noi si!
Che bella la Leonessa vicino a noi con il collare con microcip come si vede nei documentari in televisone!
Uscendo dal parco Amboseli, Thomas ci ha portato in un villaggio Masai dove si sono messi a danzare solo per noi e io ho saltato in fila con loro che buffo…

Sono Entrato in un loro capanna, mi ricordo di aver sentito tanto fumo, anche se il fuoco per cucinare era spento, le finestre erano solo buchi piccoli. Ho visto dove dormono i bambini e i loro genitori e non ci potevo credere…

Sono entrato nella scuola dei bambini Masai fatta di lamiera, stavano facendo lezione e abbiamo chiesto il permesso di distribuire tutti i miei pennarelli, biro, matite colorate, astucci che ho portato da casa, erano tutti bambini seduti in silenzio, mi guardavano con quegli occhioni che non dimentichero’ mai, io ero molto emozionato e ho voluto fare una foto anche con la loro maestra da portare alla mia Maestra da appendere in classe per far vedere ai miei compagni di scuola come sono le scuole in africa.

La mia mamma ha fatto il filmino e si e’ messa a piangere io non capivo il perche’ ma lei non era triste era felice perche’ i bambini mi hanno cantato una canzoncina.

Ho capito che  anche loro erano felici anche se non avevano tutto quello che io ho in Italia.

Poi siamo partiti per lo Tsavo est, fermandoci in un vero paesino Africano a fare la spesa per Thomas da portare a Watamu
Abbiamo fatto il pic nic vicino al fiume avevo un po’ paura dei coccodrilli e degli ippopotami, ma Thomas ha sempre cercato di calmare tutte le mie paure, mi faceva gli scherzi e io ridevo tanto.

Arrivati allo Tsavo est ho visto la terra di colore rosso, diversa dall’Amboseli, e tante belle giraffe, famiglie intere di ippopotami, sembrava il safari delle famiglie…ho visto tanti cuccioli, sia di struzzi, elefanti, tanti buffi uccellini che si spostavano tutti insieme da  un albero all’altro facendo tanto rumore, ho visto il gufo, bellissimo che girava completamente la sua testa, anche questa volta Thomas ci ha portato a vedere il leone con la criniera!
Poi soddisfatti alla sera stavamo tornando al nostro bel campo tendato in mezzo alla savana, quando arriva per radio un messaggio da altri autisti: venite qui!

Thomas e il nostro autista sono stati velocissimi, sapevano bene dove era il posto da dove arrivava la chiamata e per incanto ho VISTO IL GHEPARDO CHE AVEVA APPENA CACCIATO LA SUA PREDA un’antilope…

Praticamente la nostra jeep era davanti al ghepardo, mi dispiaceva tanto per l’antilope ma la natura dice che devono mangiare così, il ghepardo ansimava forte, aveva appena finito di cacciare, sospettoso si guardava le spalle, non aveva paura di noi, ma di qualche predatore che sarebbe arrivato a rubargli la sua preda.
L’ho guardato bene e il ricordo di quello che avevo appena accarezzato a Nairobi mi ha spinto a fare tante foto.
Poi con il buio siamo andati al nostro Camp, dove ho trovato una tenda bellissima grande tutta per noi che guardava il parco, avevo un po’ paura perche’ non era recintato, ma il sonno era piu’ forte della paura e dopo una bella cena mi sono addormentato.

Il giorno dopo siamo partiti sempre alle 6,30 dopo la colazione per l’ultimo safari nel parco, tante foto, tanti gruppi di animali.
Siamo tornati a Watamu dalla strada che chiamano “ la mia Africa” e con la mia mamma ci siamo fermati tante volte in mezzo alla strada dove si vedevano appena le capanne, per regalare tutto quello che avevo portato dall’Italia .

Ho distribuito  tutto senza far male ai bambini che arrivano dal bosco tutti insieme, alla fine avevo solo le caramelle senza zucchero e ho visto tanti bambini felici anche solo per aver ricevuto una caramella.
















Arrivati a Watamu ero stanco ma tanto felice, mi chiamavano tutti Ballottelli per via del mio ciuffo, e il giorno dopo, ho camminato con i Beach Boys che mi tenevano per mano a sardegna 2 per arrivare con la bassa marea fino alla barriera dove ho visto tante stelle marine, pesci a me sconosciuti ho camminato tantissimo…

La mia vacanza e’ quasi finita ma siamo voluti tornare tutti insieme all’orfanatrofio di Timboni dove 6 anni fa giocavo a palla con i bambini, era sabato e c’era lo spettacolo di tutti i bimbi ai parenti che erano in visita,  ho visto i bimbi piccoli molto sfortunati, ho regalato le nostre medicine, farina e cibo. Ma mi sono sentito tanto triste.

Io non posso immaginare la mia vita senza la mia mamma e il mio papà e mi dispiace che tanti bambini non possano avere una famiglia come la mia, ma poi la mia mamma mi ha spiegato che anche i miei fratelli africani Anthony, Siena e Bella non hanno mamma e papa’ ma sono felici e crescono educati bene perché anche in questo caso c’e’ qualcuno che si occupa di loro.

Sono tornato a casa e in classe,  tutti i miei compagni di scuola mi hanno chiesto com’e’ il Kenya e io ho risposto  che e’ un Paese BELLISSIMO e che ci voglio tornare.

Grazie a mamma e papa’ che hanno permesso questo viaggio, grazie a Thomas che ha organizzato tutto e mi ha fatto divertire tantissimo!

 L’ultima sera siamo tornati nel bel ristorante a Timboni dove abbiamo cenato tutti insieme e la promessa che ho fatto a Siena Anthony e Bella e’ quella che sarei tornato presto a giocare con loro!



Andrea (9 anni)

martedì 18 dicembre 2012

Auguri!!!


VI AUGURIAMO UN SERENO NATALE E BUON ANNO 2013 CHE SIA PIENO DI GIOIA E PACE!!


Tuna waombea marafiki wote sikukuu njema na mwaka mpia wenye furaha tele na mafanikio 2013!!



sabato 15 dicembre 2012

Ciao Thomas! Siamo Emanuele e Francesca!


Siamo rientrati ieri sera in Italia....
che nostalgia che abbiamo già del Kenya....Di tutto.
Del fantastico mare cristallino, del sole meraviglioso che abbiamo avuto la fortuna di vedere, dei fiori coloratissimi, dei profumi, dei pesci colorati visti al safari blu, dei delfini liberi...
Ma non solo....
Abbiamo la nostalgia della vera Africa che ci hai fatto vedere tu, di quei bellissimi bimbi che pur non avendo niente ti regalano dei sorrisi che davvero non hanno prezzo! Dei grandi occhioni neri che parlano da soli, non servono le parole per esprimere le emozioni che ci hanno fatto arrivare direttamente al cuore.
Abbiamo la nostalgia di quei meravigliosi alberi che ornano la savana e non solo;
Abbiamo la nostalgia degli animali visti al safari, delle emozioni provate di giorno e anche di notte lunedì e martedì scorsi, della terra rossa con cui si "truccano " gli elefanti, del  tramonto visto in savana, delle scimmiette che come gli uomini accarezzano i loro cuccioli...., dei tuoi racconti e delle tue esperienze vissute...
Abbiamo nostalgia della gente incontrata lungo il nostro cammino, da tutto il personale del villaggio, ai compagni di viaggio, alle strette di mano a persone di cui la conoscenza sarebbe durata pochi attimi, ai bambini e agli adulti incontrati per la strada, ai beach boys, che anche se insistenti sono simpatici.......
E abbiamo una gran nostalgia anche di te, Thomas, perché sei una persona bellissima, onesta e che desidera che i turisti si innamorino del Kenya come tu hai fatto con noi!!!
Abbiamo il cuore pieno di emozioni positive e bellissime, davvero.
E questo grazie anche a te.
Senza di te la nostra vacanza non sarebbe stata così speciale!
Di te, della tua agenzia e dei tuoi collaboratori non possiamo che parlarne che positivamente! siete bravi, professionali e soprattutto onesti!

Ci mancherai Thomas....speriamo di rivederci prima o poi!
Se avremo la possibilità di tornare in Kenya, noi siamo sicuri che ci rivedremo sicuramente.
Un abbraccio a te, a Tiramisu' e a Jhali...(non ricordiamo bene se si chiama così).


GRAZIE DAVVERO DI CUORE DI TUTTO!

Francesca ed Emanuele.


giovedì 6 dicembre 2012

Lo spettacolo della Natura di Yan e Elva!

Da poco rientrati da tre magnifiche settimane in Kenya, con aloggio al Marijani di Watamu, tutto perfettamente gestito da Thomas...già contattato prima di partire dall'Italia, si è sempre posto come una persona gentilissima e molto cordiale. Ci ha organizzato una settimana di safari nei parchi Amboseli,Tsavo Est e Tsavo Ovest, i vari safari di mare (mangrovie, Sardegna 2), Marafa, Isola di Robinson e un bellissimo appartamento…sempre puntale e preciso e con prezzi davvero convenienti!!
Non possiamo lamentarci proprio di niente, grazie Thomas!!!

Elva e Yan